lunedì 7 marzo 2011

Fotografie in controluce

Quando fotografiamo in controluce, possiamo avere un scelta tra due possibilità: far vedere il soggetto (e allora, spesso, dovremo usare il flash) oppure far vedere la silhouette. In quest'ultimo caso, non dobbiamo utilizzare luci aggiuntive e sarà sufficiente porre il soggetto davanti alla primaria fonte di luce. Nel caso qui sotto, il sole..


Ci sono delle cose a cui si deve porre attenzione, fotografando col soggetto in controluce: alcuni raggi potrebbero far riflettere il diaframma nella foto e, pertanto , far vedere quegli (quasi sempre) odiosi pentagoni di luce colorata.

Un'ottima luce per questo tipo di fotografia è nelle prime luci della sera, quando il sole è basso e la sua luce meno forte. Ci permette anche di includerlo nella fotografia senza distruggerci la retina e con una buona riuscita artistica/compositiva.

Nella fotografia qui sopra, si capisce benissimo cosa sta succedendo, perché l'ombra del nostro soggetto parla chiaramente per lui. Non sappiamo chi é, però vediamo cosa sta facendo. I riflessi sul mare, in questo caso, creano una bella atmosfera ed aggiungono un po' di poesia all'immagine.

Secondo me (un po' tutto questo mio blog è basato sul "secondo me") la foto in controluce che mette in evidenza la silhouette in ombra è spesso rappresentata per raccontare un po' di malinconia. Anche nella prima foto di questo articolo, se ci fai caso, c'è un po' di malinconia, nonostante la situazione simpatica ed allegra che è rappresentata.



Il gabbiano in volo, la luce rossa del tramonto sul mare, ma anche la simbologia dell'uccello che vola via da noi, sono tutti elementi che esprimono un po' di malinconia. Dal punto di vista della realizzazione tecnica e compositiva, ci sono due aspetti: la regola dei terzi, che abbiamo già visto, per cui non mi ci soffermo, e la particolarità dello sfondo. Il mare sembra creare dei motivi ricorrenti e questo, in fotografia, ma credo anche nel disegno, viene definito PATTERN.


Il controluce è un ottimo strumento espressivo, ma va usato con attenzione. Le foto qui sopra, non avrebbero avuto la stessa forza se avessi fatto vedere di più dei soggetti. Con una Reflex è facile realizzare una foto così: basta calcolare l'esposizione sulla parte più luminosa della scena e automaticamente il resto verrà più scuro.

Ora forza, diamoci sotto con i commenti. E se vuoi inviarmi le tue fotografie o i tuoi link ad immagini in controluce, fai pure senza problemi (l'importante è specificare se vuoi che le pubblico oppure no).

6 commenti:

  1. ...Sigh :( io la reflex non ce l'ho!
    Queste silhouettes sono comunque molto belle e se devo esprimere una mia impressione (secondo me ;)) non le trovo affatto malinconiche, caso mai mi comunicano un senso di serenità (specie la prima e l'ultima); vedi a questo mondo come siamo differenti!?! Ciao e buona serata

    RispondiElimina
  2. La cosa più bella della fotografia è proprio questa: ci può essere uno scambio continuo perché ognuno interpreta un'immagine in modo diverso. E' proprio questo il bello e quello che mi piace avere su questo blog :o)

    Quando dovrai comprare una reflex, se ti servirà un consiglio fammi pure un fischio ;o)

    RispondiElimina
  3. controluce: argomento very difficult, ci posso anche tentare ma.. boh! Le foto che pubblichi sono molto belle, bravo!

    RispondiElimina
  4. Ciao Cinzia. Ti ringrazio dei complimenti. Come tutto, ci vuole pratica.Se ti va, fai un po' di prove e poi le vediamo insieme. Se scegli il tramonto, cerca di prendere l'esposizione sulla parte più luminosa e attenta ai raggi solari "ribelli"... ;o)

    RispondiElimina
  5. A proposito di controluce, segnalo il Concorso Fotografico "L'IMMAGINARIO - Silhouette".
    http://www.bludigitale.it/concorsi/immaginario-silhouette

    RispondiElimina

Aspettiamo con ansia il tuo prossimo commento!! Forza! :o)